SENTIERO MONTEMARCELLO TELLARO

Sono tantissimi i sentieri e i percorsi pedonali che caratterizzano questa parte di Golfo.

Oltre alla classica passeggiata San Terenzo – Lerici, ci sono sentieri più impegnativi che attraversano i borghi di Tellaro, Fiascherino, Pugliola, Solaro, Pitelli, etc..

Tutti immersi nella natura, alcuni dei quali si svolgono completamente nel bosco, altri invece sono percorribili con sentieri a picco sul mare.

Dopo aver lasciato la macchina nel parcheggio gratuito di Montemarcello, raggiungiamo il borgo e seguendo i cartelli del CAI imbocchiamo il sentiero.

L'inizio del sentiero tra campi e abitazioni
L’inizio del sentiero tra campi e abitazioni

Tutti i sentieri hanno inizio dal borgo, attraversando poi la strada carrabile vedrete che le abitazioni scendendo andranno man a mano a diradarsi, è qui che inizieranno le varie diramazioni per Tellaro – Punta Corvo – Punta Bianca.

Noi seguiamo l’indicazione per il borgo di Tellaro.

La prima parte del percorso è interamente nel bosco; tra continui sali scendi e attraversamenti di strade asfaltate.

Tra gli alberi si aprono suggestive vedute sul Golfo dei Poeti, Portovenere e le tre isole (Palmaria – Tino e il minuscolo Tinetto).

Il paese di Tellaro visto dall'alto percorrendo il sentiero
Il paese di Tellaro visto dall’alto percorrendo il sentiero

Per raggiungere Tellaro ci sono diversi bivi, ma il consiglio è seguire il sentiero lungo la costa, sporgendovi ogni tanto per ammirare le scogliere e il mare sottostante.

Alla fine del sentiero incontrerete questo sasso con rappresentato il polpo, simbolo di Tellaro.
Alla fine del sentiero incontrerete questo sasso con rappresentato il polpo, simbolo di Tellaro.

Il nostro trekking continua scendendo fino a Tellaro.

La chiesa di San Giorgio

Tellaro, un piccolo borgo di pescatori che non ha nulla da invidiare alle Cinque Terre.

Con la sua piazzetta, la sua chiesetta e le sue casette colorate, è un posto tranquillo, dove poter fare pace con il cuore.

TEMPO di PERCORRENZA: 2 ore e mezza

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *