R-MAZELAO

R-MAZELAO

Chiariamo subito il concetto perché da troppe persone ho sentito dire che assomigliano ad una piadina, o ad una “specie di focaccia”.

Ma che cosa sono i panigacci? Sono un piatto tipico della Lunigiana, questi derivano da un’impasto a base di acqua, farina e un pizzico di sale.

Mescolando questi ingredienti in una ciotola si ottiene infatti una pastella omogenea, che con un mestolo viene versata nei testi roventi precedentemente scaldati nel forno a legna.

Si alterna dunque uno strato di pastella ad uno di testo.

Ma che cosa sono invece i testi? Quest’ultimi hanno le sembianze di formelle rotonde di terracotta: i testi roventi vengono sistemati gli uni sugli altri e inframezzati dalla pastella.

Fatta questa premessa posso dire che, dopo i vari ristoranti di Podenzana (dove questi nascono), Er-Mazelao in città è sicuramente il migliore.

Con una vasta scelta di salumi “extra” oltre a quelli base, è il mio punto di riferimento per una cena a base di panigacci in centro.

Premetto che non vi è un vero e proprio menù al momento dell’ordinazione è la cameriera che vi elencherà oltre ai salumi base (prosciutto crudo, cotto, coppa e pancetta) se volete dei salumi extra.

Io sono una grande fan della mortadella tartufata, del prosciutto della foresta nera, e della salsiccia cruda.

Fanno parte degli extra anche lo speck del sauris, il lardo di colonnata e la testa in cassetta.

Le porzioni sono sempre abbondanti e se alla fine avanzano, e spesso succede, avete la possibilità di farvi lasciare la doggy bag.

Locale molto rustico, con pietra in vista, tavoli in legno, e tovagliette di carta.

Panigacceria con servizio a turni nel weekend. (consiglio sempre di prenotare un paio di giorni prima).

Esattamente nell’angolo di fronte c’è la Toa degli Aranci, specializzato in carne; gestito dagli stessi titolari.

R-MAZELAO | Via Daniele Manin, 21 | LA SPEZIA

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *