DOVE MANGIARE LA PIZZA NAPOLETANA?

La pizza è il piatto popolare per eccellenza, ci rende unici in tutto il mondo, ma d’altronde chi non ama la pizza?

Più che un piatto è un vero simbolo storico del Belpaese. Se chiedete ai vostri compagni o ai vostri figli che cosa desiderano per cena, sono quasi certa che la maggior parte risponderebbe indubbiamente PIZZA!

Ma voi quale preferite? Pizza napoletana o pizza classica?

Io sono per la classica, semplicemente perché la pizza la preferisco più secca, ma con questo non disgusto assolutamente la pizza napoletana, anzi..

Oggi voglio parlarvi di alcune pizzerie napoletane a Spezia, tutte e tre molto conosciute e amate.

MARGHERITA E LE SUE SORELLE

La location è davvero carina e una nota di merito va a chi ha saputo rendere l’ampio locale un luogo davvero accogliente.

Situato sopra Spezia, è tanto accogliente d’estate, dove molto spesso andiamo per cercare un pò di sollievo dal caldo torrido della città, quanto d’inverno grazie alle sue calde e ampie sale.

In estate è possibile prenotare tavoli anche in giardino, nonostante si stia bene anche all’interno grazie alle ampie finestre e porte-finestre che si possono aprire.

Con le sue tovagliette a quadretti bianchi e azzurri ha conquistato i miei occhi e il mio cuore. Adoro infatti il gusto del locale.

DOVE MANGIARE LA PIZZA NAPOLETANA?

La “Gazzetta della Pizza” (il loro originale menù a giornale) offre una buona selezione di pizze. Non sono tante, ma nemmeno poche. Sono le giuste prima che il cliente si stanchi di leggerle.

Suddiviso in pizze margherite (e solo per queste sono presenti 6 varietà diverse), pizze marinare, pizze bianche, le vegetariane, le altre sorelle, e l’ultima pagina dedicata alle pizze più pazze, tutte lievitate naturalmente.

Tra le mie preferite sua eccellenza la margherita nelle sue diverse varianti, seguite da quella al pistacchio a parimerito con la ligure.

Buona anche la scelta degli antipasti, che ho sempre visto passare, ma che non ho mai provato per lasciare spazio alla pizza.

Buonissimi i dolci, molto belle le presentazioni e davvero generose le porzioni.

Dopo la pizza, il mio consiglio è quello di aspettare almeno 15 minuti prima di ordinare il dolce.

Apprezzo tantissimo che alla fine della cena, indipendentemente dal fatto che clienti abbiano ordinato un caffè, un dolce o niente viene offerto un assaggio di tiramisù.

MARGHERITA E LE SUE SORELLE | Via Montalbano, 69 |LA SPEZIA

PIZZERIA MASANIELLO

DOVE MANGIARE LA PIZZA NAPOLETANA?
Pizza Friarielli e Salsiccia

Scendiamo ora in centro Spezia da Masaniello, più precisamente nei pressi della stazione.

Aperta di recente a Spezia (fine 2018), sono stata qui subito, curiosa di provare la pizza di cui per tanto si è parlato.

Servizio a turni, ora è un pò di tempo che non vado, ma all’inizio nonostante la prenotazione i tempi di attesa fuori dalla pizzeria si aggiravano intorno alla quindicina di minuti. (non vorrei sbilanciarmi, ma credo sia ancora così)

Il locale non è niente di eclatante, è molto spartano; oltre alla sala principale è presente un dehor esterno e quello che io definisco dehor interno, raggiungibile attraversando la sala principale e il corridoio che porta alla cucina e al bagno, credo che quest’ultimo fosse un terrazzo o un piccolo cortile interno.

Il dehor interno in inverno, nonostante ci siano i funghi è a mio avviso un pò freddo, ci sono degli spifferi qua e la.

Con sedie e tavoli di plastica, è molto adattato.

Consiglio un antipasto da smezzare in attesa della pizza, in quanto l’attesa è sempre un pò lunga.

Gli antipasti prevedono quasi tutti piatti fritti spaziano dai classici crocchè, alla mozzarella in carrozza, agli arancini alle frittattine proposte ai friarielli, ai formaggi e addirittura alla carbonara e ai bucatini.

Oltre a questi è possibile scegliere anche antipasti un pò più “leggeri” se così si possono definire, ottimi per bloccare l’appetito ma non riempirsi troppo come ad esempio la burratina o la bufala o taglieri di formaggi e salumi.

Il menù delle pizze è un menù importante, suddiviso tra pizze classiche (fritta, friarielli e salsiccia, regina margherita..), bianche e speciali (taralluccia, arcipacchio, panuozzo..).

Tutte sono disponibili anche con impasto integrale. Per gli impasti con farine di tipo 0 e 1 vengono utilizzate svariate tecniche di lievitazione.

Alla fine, lasciatevi un posticino per un paradisiello o uno dei tanti dolci al cucchiaio serviti nei barattoli.. i cosiddetti buccaccielli!

https://www.pizzeriamasaniello2018.it

PIZZERIA MASANIELLO |Piazza Garibaldi, 17 | LA SPEZIA

LE OFFICINE DEL CIBO

DOVE MANGIARE LA PIZZA NAPOLETANA?
Pizza 8 punte

Dal centro di Spezia ci spostiamo ora a Sarzana, o meglio a Battifollo in una zona abbastanza decentrata e poco di passaggio.

Ma non è davvero la posizione a sfavorire la pizzeria, sempre piena di gente.

Le Officine del Cibo, ristorante/pizzeria noi lo abbiamo provato sempre nella versione pizzeria. In menù dove sono presenti le pizze, sceglierò sempre quelle.

Qui la pizza napoletana è declinata in più sfumature, grazie agli ingredienti scelti, alle materie prime e alla ricercatezza.

Suddivise tra le napoletane, le bufale, le bianche, le verdi, le rosse e le speciali, scegliere è sempre un gran dilemma.

Tra le più amate e aggiungerei fotografate ci sono sicuramente la cornucopia e la officine e la alpi apuane (quest’ultime due con ben 8 punte).

Quindi se vi state domandando quali sono le pizze a forma di “stella” che vedete sui social e di cui sentite spesso parlare.. Ecco! sono queste!

OFFICINE DEL CIBO | Via Brigata Partigiana Ugo Muccino | SARZANA

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *